Hinkypunks primi al Girone Nord – Lega Quidditch

Siamo stati messi in ginocchio, ci siamo messi in ginocchio da soli ma abbiamo trovato la forza di rialzarci stringendo i denti, ripartendo da zero sperandoci ancora una volta. Ed è un bellissimo modo per rinascere come squadra e come famiglia dopo la stagione passata!

Dobbiamo ancora realizzare di essere riusciti a vincere questo Girone Nord.
Con quattro giocatori che hanno disputato le loro primissime partite ufficiali e due che hanno cambiato ruolo per la prima volta siamo veramente orgogliosi di ogni HINKYPUNK, che ha dato tutto se stesso in questo Girone. Questo traguardo è solo un punto di partenza per iniziare a lavorare sodo, rimboccandoci le maniche come più volte abbiamo dimostrato di saper fare bene.

Siamo infinitamente grati di esser stati accolti in quello che era il vecchio “Girone Verde” – grati di aver potuto vivere una giornata con squadre che ci danno sempre un supporto immenso, che ci fanno vivere la tanto amata atmosfera del quidditch.
Tra queste ci sono squadre più piccole, più giovani ma anche squadre estremamente formidabili che ci danno la giusta motivazione a migliorare sempre più. E’ certo che non vediamo l’ora di passare di nuovo del tempo con loro e con tutte le altre squadre italiane facenti parte del Girone Sud.

Vogliamo assolutamente ringraziare i Milano Gators, contro cui abbiamo potuto giocare al loro primissimo debutto – per noi è stato un vero onore.

I Midgard Vikings, insieme di piccole realtà unite e per questo trasmettono davvero tanto FairPlay. Ci auguriamo di veder consolidate le vostre squadre al più presto perché crediamo nel vostro potenziale!

I Bombarda Brixia Quidditch Club, perché stare con loro è sempre una gran festa e la nostra partita è stata una delle più belle (e sudate!) che abbiamo mai fatto in quasi cinque anni di gioco. Ricordiamo spesso il torneo nazionale di Roma 2015 dove i primissimi di voi hanno indossato la nostra prima divisa: siamo davvero orgogliosi che abbiate fatto così tanta strada e siate diventati quella bomba che gridate sempre con tutte le forze. Bombarda…BOOM! Saremo sempre a bordo campo a tifare per voi!

I Modena Manticores, per cui nutriamo vero ed enorme affetto e rispetto. Siete la dimostrazione che si può vincere o lottare anche con poche forze e che l’esperienza fa tutto nel quidditch! Dirvi che vi vogliamo tanto bene è giusto esplicitare una cosa che è palese in ogni nostro tortellino (che sono di Bologna!). Saremo sempre pronti a sostenervi ed aiutarvi in qualsiasi modo possiamo, penso lo sappiate ormai bene.

I Green-Tauros Quidditch Torino, per cui vogliamo dedicare un post a parte. Siamo veramente onorati di aver potuto giocare una finale contro di voi – che per noi siete sempre incredibili! GRAZIE.

Vogliamo fare una menzione grandissima ai Milano Meneghins, contro cui non abbiamo potuto giocare ma siamo lieti di averli rivisti. Passare del tempo con voi è sempre una gioia ed il divertimento è assicurato. Ci avete letteralmente aiutato a nascere cinque anni fa e ci avete sempre insegnato tanto, anche quando non riguardava il quidditch! Siete persone per cui nutriamo immensa stima e canteremmo a squarciagola per altri secoli tante canzoni Disney afoni e stonati con voi!

Infine vogliamo ringraziare le persone che ogni volta stanno dietro le quinte e si fanno davvero in quattro per rendere tutto fantastico… gli organizzatori, i volontari e gli arbitri! Senza la loro fatica non avremmo potuto vivere una giornata fantastica come quella che è stata, poiché sono gli ingredienti fondamentali della fantastica ricetta che è stata! Quindi grazie infinite per tutto l’impegno che ci avete messo!

GRAZIE a chi da bordo campo, casa, estero e chi più ne ha più ne metta era con noi nella giornata di sabato e in ogni altra occasione. Siete la benzina che da il via al nostro motore, senza il vostro supporto non saremmo la squadra che siamo oggi. ❤